Premio Scriviamo – Il regolamento

Il Premio ScriViAmo, promosso ed organizzato dalla Bimed in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova, è l’unico concorso nazionale dedicato alla scrittura di gruppo.

 

 

 

<strong>La storia del Premio</strong>

Il Premio ScriViAmo, nato nel 2016, è un concorso letterario promosso e organizzato da Bimed, in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Genova. Esso è aperto alle classi scolastiche di tutte le scuole italiane e italiane all’estero che aderiscono al format Bimed Staffetta di Scrittura per la Cittadinanza e la Legalità, le quali, pertanto, sono automaticamente iscritte al Premio.
È questo il solo riconoscimento, sul piano nazionale, dedicato alla scrittura di gruppo. Esso si suddivide nelle 5 categorie in cui è suddiviso il format:

• Minor: Scuola dell’Infanzia, I e II della Primaria;
• Maior: triennio della scuola Primaria;
• Medie: scuola Secondaria Superiore di I grado;
• Junior: biennio della secondaria superiore di II grado;
• Senior: triennio della secondaria superiore di II grado.

Il concorso si articola in 3 fasi che vedono i racconti della Staffetta valutati da tre differenti giurie: la Giuria Universitaria (composta da studenti della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Genova), la Giuria Popolare (formata da studenti – e da genitori per le Minor – di scuole italiane ed italiane all’estero selezionate dalla cabina di regia della Staffetta) e, infine, la Giuria Tecnica di cui fanno parte 5 esperti, nominati da Bimed, appartenenti al mondo della cultura, della letteratura e dell’editoria.
I racconti selezionati in ciascuna fase che passano alla valutazione della fase successiva, sono comunicati a tutte le scuole aderenti al progetto e resi disponibili sul sito istituzionale www.bimed.net.
Ogni edizione del Premio ScriViAmo ha consentito ai vincitori di ritirare il riconoscimento in contesti e location diverse: Salerno, Genova e Marina di Camerota (edizioni 2016/17 e 2017/18 nell’ambito delle Visite d’Istruzione organizzate da Bimed), Giffoni Valle Piana (edizione 2018/19 in seno al Giffoni Film Festival) e Salerno dove, in occasione dell’evento Scuolamondo, si svolgerà la cerimonia di assegnazione del Premio ScriViAmo (e delle Menzioni Speciali) dell’anno 2019/20.

<strong>Finalità del Premio</strong>

Il Premio nasce per dare maggiore rilievo alla scrittura di gruppo e ai percorsi di inclusione che si attivano attraverso questa particolare metodologia di lavoro in classe.

<strong>Destinatari</strong>

Aderiscono al concorso tutte le scuole e le classi che si iscrivono alla Staffetta per la Cittadinanza e la Legalità nelle seguenti 5 categorie:

– Minor (Scuola Infanzia e biennio Primaria)
– Maior (triennio Primaria)
– Medie (Scuola secondaria I grado)
– Junior (biennio Scuola secondaria II grado)
– Senior (triennio Scuola secondaria II grado)

<b>Come si articola il Concorso</b>

Il Premio ScriViAmo si struttura in 3 fasi.
In ciascuna fase i racconti sono valutati da tre differenti giurie: la Giuria Universitaria, la Giuria Popolare e la Giuria Tecnica.

    1. Selezione, entro l’inizio di aprile, dei racconti di ogni categoria che supereranno la soglia di voto fissata da Bimed, a cura di studenti della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Genova. Gli studenti votano le storie che hanno seguito dal primo capitolo sulla piattaforma con un’apposita griglia che prende in considerazione gli aspetti più tecnici di stesura e sviluppo della storia e la qualità grafica dei disegni.
      I voti sulla storia saranno cumulati al punteggio ottenuto dal questionario con gli indicatori di cittadinanza che sarà inviato alle docenti via mail al momento della scrittura del proprio capitolo.
    2. Selezione dei racconti finalisti per ciascuna categoria tra quelli che hanno superato la prima fase da parte di una giuria popolare di studenti (e di genitori per le minor), appartenenti a 60 scuole italiane e italiane all’estero scelte da Bimed. La selezione avverrà entro la fine di aprile.
      Ciascuna delle 60 scuole selezionate indicherà 2 studenti, ognuno dei quali leggerà un racconto della categoria del proprio livello d’Istruzione tra i selezionati al punto A). Successivamente i 2 studenti potranno esprimere il proprio voto nell’apposita pagina web prevista sulla Piattaforma Telematica Bimed (per le minor il voto sarà espresso da n. 2 genitori).
    3. Selezione del racconto vincitore di ciascuna categoria a cura dei 5 (cinque) esperti nominati da Bimed entro la fine di maggio. La giuria tecnica decreterà i cinque racconti vincitori la cui premiazione avverrà in un evento organizzato da Bimed e comunicato alle scuole oltreché sul sito istituzionale Bimed.

<b>I premi assegnati</b>

PREMIO SCRIVIAMO: per il miglior racconto di ogni categoria, conferito alle Scuole che hanno contribuito a scrivere la storia risultata vincitrice dalla valutazione della Giuria Tecnica.

LA MENZIONE SPECIALE: per le storie delle categorie Maior e Medie che si sono distinte per le tematiche trattate e le soluzioni di scrittura adottate.
Il crescente successo della Staffetta di Scrittura ha comportato un notevole aumento di racconti soprattutto nelle categorie Maior e Medie. Per questa ragione, a partire dalla Staffetta 2020/21 è stato stabilito che: successivamente all’annuncio – da parte della Giuria Tecnica – delle Staffette vincitrici del Premio, la Cabina di Regia della Staffetta si riunirà insieme al Presidente di Bimed e/o a un suo delegato per definire le Staffette meritevoli dell’assegnazione della menzione speciale.

Esse saranno scelte tenendo conto della rispondenza della storia al tema, del lavoro svolto dagli alunni e di particolari argomenti emersi grazie alla scrittura di gruppo.

IL SUPERPREMIO DI CITTADINANZA: per il miglior percorso di inclusione nella scrittura di gruppo. Il vincitore risulterà dalla somma dei punteggi assegnati per ogni attività a cui si partecipa (contest, laboratori didattici, Staffetta experience), per ogni evento a cui si aderisce (webinar, Staffetta day, WebRadio) e compilando il questionario degli indicatori di cittadinanza.

MINOR ILLUSTRATORS BIMED AWARD: dedicato ai lavori delle Minor, a partire dall’edizione 2022, saranno premiate le migliori illustrazioni realizzate. Sono ammessi disegni realizzati con qualunque tecnica (es. matite, pastelli a cera, tempere, acquarelli, carte, stoffe, materiale di recupero, …), e i disegni che riportano parti di testo (ad es. fumetti) che saranno premiati in base a 2 categorie: Infanzia e Primaria.

PREMIO MIGLIORI INCIPIT: Viene lanciato per il primo anno il premio per il miglior incipit. La giuria composta dai tutor della Staffetta ha letto e decretato il miglior incipit per ogni categoria, nell’ottica di valorizzare il fantastico lavoro e il supporto che gli autori ogni anno danno al progetto

<strong>La cerimonia di assegnazione del Premio</strong>

Il Premio viene assegnato nel corso di un evento e in una data stabiliti da Bimed e comunicati a mezzo mail alle scuole aderenti al format e nell’apposita sezione del sito istituzionale Bimed.
Alla cerimonia saranno invitate a partecipare le scuole che hanno ricevuto il Premio e le scuole alle quali è stata conferita la Menzione speciale e il Super Premio di Cittadinanza.