Premio Scriviamo – Gli indicatori di Cittadinanza

Il Premio Scriviamo vuole dare il giusto peso alla scrittura di gruppo ma anche, e soprattutto, all’inclusione.

Questa, infatti, è una delle caratteristiche che emerge grazie a questo tipo di lavoro che sposta l’”io” in secondo piano per dare maggiore enfasi al “noi”. Il lavoro di gruppo comporta uno sforzo di collaborazione tra gli alunni che danno importanza all’impegno e alle idee di tutti per raggiungere, infine, una soluzione capace di incontrare le esigenze dei singoli.

Il grande successo di questo tipo di esercitazione, però, è quello che porta ogni ragazzo a fare propri i punti di vista di tutti i suoi compagni: è quello che si definisce empatia e che si sviluppa grazie a questo lavoro in classe cui si aggiunge la capacità di conciliare, seppur a distanza, le idee e i pensieri di 10 classi provenienti da 10 realtà geografiche e sociali differenti. Ci rendiamo conto, allora, che questo format è un eccezionale lavoro di crescita che investe soprattutto la sfera “sociale” di ogni alunno.

Il Premio ScriviAmo è una parte fondamentale di questo processo, perché le storie che vengono premiate alla fine dell’anno sono frutto non di una scrittura individuale da parte delle singole classi, ma di una relazione costante che si crea tra i docenti e gli alunni dell’intera Staffetta.

Nasce da qui, allora, la volontà di inserire – tra gli elementi che contribuiscono ad assegnare una valutazione alle storie – i cosiddetti “indicatori di cittadinanza” che la Cabina di Regia Staffetta raccoglie capitolo dopo capitolo.

Questa sorta di questionario, infatti, viene inviato alle docenti staffetta al termine di ogni capitolo che hanno realizzato con la propria classe e si pone come obiettivo quello di dare il giusto valore alle loro attività.

Gli indicatori, infatti, focalizzano l’attenzione su come si svolge il lavoro che porta alla stesura del capitolo, alle attività collaterali alla redazione di quest’ultimo e all’utilizzo delle preziose Bibliografie che vengono comunicate ogni anno in corrispondenza dell’inizio della Staffetta.

Clicca QUI per scoprire le domande degli indicatori di cittadinanza.