Vincitori Premio Scriviamo 2022

La Staffetta di Scrittura 2021/22 ha sfidato bambini e ragazzi a interrogarsi rispetto al cambiamento climatico. L’argomento, molto sentito dalle giovani generazioni, ha dato vita a 149 racconti che, naturalmente, hanno “corso” per raggiungere l’ambita meta: la vittoria del Premio ScriViAmo.

Le Staffette vincitrici

MINOR 02 – Un cagnolino proprio speciale – Incipit di Daniela Folco

Una storia scoppiettante e vivace nella quale l’entusiasmo dell’infanzia unito alla consapevolezza di dover fare qualcosa per salvare il mondo creano i presupposti per un mondo migliore. Il racconto mantiene insieme il filo dell’ecologia e il filo di divertimento che appaiono autenticamente infantili.

MAIOR 10 – G.R.G. – Il nonno dal pollice verde – Incipit di Liliana Lanzardo
Una storia attuale, fresca, che restituisce lo sguardo dei bambini sulle questioni che tratta ed insegna che vale sempre la pena prodigarsi per cambiare le regole quando ci si accorge che sono sbagliate. Inoltre è una storia ben amalgamata e coerente.

MEDIE 19 – Tempo di risposte – Incipit di Giorgio Scaramuzzino
Come la vita vera, questa storia è un'alchimia di emozioni e vicissitudini nella quale tutte le componenti si mescolano senza sosta. Originale e interessante, divertente e fantasioso, ben scritto e pieno di invenzioni. Molto belli i disegni.

JUNIOR 10 – Ponti di ghiaccio – Incipit di Sara Magnoli
Racconto scorrevole, omogeneo e convincente anche nello sviluppo dei personaggi che mostra come il vero coraggio è rendersi conto degli errori e smettere di scappare.

SENIOR 05 – La tartaruga gigante e la farfalla gialla – Incipit di Caterina Perali

Storia molto ben scritta, omogeonea, approfondita, originale, in grado di indagare i personaggi e di creare un arco narrativo solido per tutti, nella quale traspaiono un inno alla resilienza, un invito a non arrendersi mai e una mano tesa verso il futuro.