Bimed-St. Cecilia School of Music Certification

BIMED-St Cecilia School of Music Certification è la prima certificazione olistica delle competenze musicali. BiMed in intesa con St. Cecilia School of Music, ente internazionale certificatore delle competenze musicali, promuove l’ottimizzazione dell’offerta formativa con un protocollo d’intesa finalizzato a disseminare la cultura musicale e i criteri innovativi di formazione e valutazione per consentire alle nuove generazioni l’acquisizione degli strumenti necessari per una cittadinanza globale.

PRESENTAZIONE

La Certificazione BIMED-St. Cecilia School of Music si distingue, tra i sistemi di certificazione delle competenze musicali che rilasciano attestati a valore internazionale, per il proprio progetto formativo particolare.

Il punto di forza di questa Certificazione musicale è infatti la socializzazione e l’integrazione delle abilità performative del singolo studente o del gruppo, in caso di ensemble. Soltanto in questo sistema di certificazioni viene richiesta la presenza del pubblico durante la prova e si effettua una valutazione olistica della performance. Gli studenti verranno valutati principalmente per le competenze musicali con cui propongono i brani scelti, ma anche per le abilità linguistiche di presentazione di se stessi e del programma in italiano o, per coloro che lo vorranno, in lingua inglese, per la coerenza artistica dell’aspetto, per la grafica e i contenuti della brochure (programma di sala) di presentazione della performance e per la capacità di comunicare emozioni al pubblico che sta ascoltando (flair). Si tratta di un vero e proprio compito autentico, in cui vivere un’esperienza reale che permetta di prendere consapevolezza delle proprie capacità artistico-espressive, di superare l’ansia da prestazione e di accrescere l’autostima.

La Certificazione BIMED-St. Cecilia School of Music favorisce momenti di cooperazione fra i docenti di musica, italiano, lingua inglese, arte e immagine, informatica nelle scuole primarie e secondarie fra le varie discipline e i docenti nelle Scuole di Musica; promuove inoltre negli studenti quelle competenze trasversali di tipo relazionale organizzativo-comportamentale che, sempre più spesso, al di là o accanto al saper fare, riguardano la sfera del saper essere.

Inoltre la Certificazione BIMED-St. Cecilia School of Music:

  • permette la valutazione delle competenze chiave trasversali interdisciplinari, dalla consapevolezza ed espressione culturale allo spirito di iniziativa e imprenditorialità, dalla competenza digitale a quella nella lingua madre e straniera;
  • sviluppa le competenze attraverso un compito autentico (utilizzare conoscenze e abilità personali e sociali in contesti reali);
  • potenzia gli aspetti della formazione musicale dell’ascolto, dell’analisi musicale, dell’improvvisazione e della lettura a prima vista, considerando una formazione a tutto tondo dell’individuo e del musicista;
  • contribuisce a una valutazione strutturata dei candidati, graduale e oggettiva, nonché comparata con quella di studenti dei vari livelli che abitano in varie parti del mondo;
  • sviluppa negli studenti un senso di preparazione mirata per obiettivi e una migliore gestione del tempo;
  • sviluppa abilità comunicative gesto-corporee e linguistiche (anche in inglese);
  • promuove la metodologia CLIL in linea con le direttive del Ministero che prevedono l’insegnamento di una disciplina non linguistica in lingua straniera (in questo modo l’inglese, utilizzato in maniera realistica e pragmatica, diviene un veicolo e non più un fine);
  • è spendibile come credito formativo o referenza per audizioni, per l’iscrizione all’indirizzo musicale della scuola secondaria di primo grado o al liceo musicale ed entra a far parte del curriculum di ciascun studente oltre al fatto che è possibile dichiararlo nella Certificazione delle competenze di fine scuola primaria;
  • permette ai docenti della scuola di acquisire metodologie didattiche innovative grazie alla formazione e all’aggiornamento periodico in un privilegiato contesto di ricerca-azione;
  • consente alle scuole aderenti di confermare e rinsaldare la funzione di punto di riferimento culturale e formativo, non solo per gli studenti e i docenti ma per tutti i cittadini del territorio adiacente.
DESTINATARI

Le Certificazioni BIMED-St. Cecilia School of Music sono rivolte ad alunni di scuole di ogni ordine e grado del territorio nazionale, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di secondo grado, nonché ad alunni di scuole di musica autonome, di singoli docenti e/o percorsi individuali che intendono certificare le proprie competenze artistiche musicali.

Le attività certificabili sono quelle artistico-musicali attivate:

  • nel curricolo di Musica della scuola dell’infanzia e primaria dai docenti interni delle classi o specializzati e/o da esperti esterni che collaborano con la scuola;
  • nel curricolo di Musica della secondaria di primo grado;
  • nel curricolo di Strumento e Musica d’Insieme della secondaria di primo grado a indirizzo musicale;
  • nel curricolo specifico dei Licei Musicali o altre scuole secondarie di secondo grado con sperimentazioni musicali in atto;
  • nell’extracurricolare e/o nel curricolare in ore di approfondimento musicale, quali ore di Orchestra, Coro, formazioni di Musica da Camera (duo, trio, quartetto, ecc.) o in corsi individuali di strumento attivati, presso qualsiasi scuola di ogni ordine e grado, da Istituti musicali comunali o privati, Associazioni, Bande e Corpi musicali o esperti esterni.

Da tutto ciò si evince che per questo tipo di Certificazioni forte è la valorizzazione del contesto scolastico e di quello che si fa nel curricolo, in ottica di un lavoro inclusivo e cooperativo.

Possibile e auspicabile, ma non determinante, l’interazione di altre discipline, quali Italiano, Inglese, Informatica, Educazione all’immagine o artistica, motoria e coreografica e dei relativi insegnanti addetti alla preparazione della performance.

LIVELLI DI CERTIFICAZIONE

La certificazione BIMED-St. Cecilia School of Music fornisce agli alunni la possibilità di verificare le proprie competenze artistico-musicali a vari livelli e a ottenere una validazione certificata sulla base di standard internazionali. Gli esami per la certificazione disponibili sono:

  • Performing Arts Ensemble: esami in gruppo/ensemble per il canto, strumenti non convenzionali e strumentario didattico (flauto dolce, metallofoni e strumentario Orff, strumenti etnici, strumenti realizzati con materiale di riciclo, body percussion, ecc.) della scuola dell’infanzia e primaria. Questa certificazione prevede 3 livelli (Bronze, Silver e Gold).
  • Concert Certificate Ensemble: esami in gruppo/ensemble per la Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado, compreso le Secondarie di Primo Grado a indirizzo musicale e Licei musicali, che utilizzano strumenti convenzionali (canto, strumenti a corde, a fiato e a percussione). Questa certificazione prevede 3 livelli propedeutici (Beginner, Junior e Preliminary) e 8 gradi successivi, dal 1 al 8, in base al livello di complessità. Per le esperienze musicali di Scuole Secondarie di Primo Grado NON a indirizzo musicale (cori, ensemble con strumenti musicali non convenzionali e strumentario didattico es. flauto dolce, metallofoni e strumentario Orff, strumenti etnici, body percussion, ecc.) sono consigliati i tre livelli propedeutici (Beginner, Junior e Preliminary), relativi ai tre gradi di complessità crescente e/o al corrispondente anno di corso (classe prima, seconda e terza).
  • Concert Certificate: esami individuali per il canto e per tutti gli strumenti a corde, a fiato e a percussione (per tutti gli ordini e gradi di scuola), prevede 3 livelli propedeutici (Beginner, Junior e Preliminary) e 8 ulteriori gradi in base al livello di complessità.
ESAMI

I programmi d’esame delle certificazioni Performing Arts Ensemble e del Concert Certificate Ensemble prevedono 4 brani tutti a scelta libera, che vanno comunicati all’Organizzazione per la validazione del livello almeno due mesi prima della prova d’esame.

Invece, per i livelli propedeutici (Beginner, Junior, Preliminary) della certificazione Concert Certificate sono previsti 3 brani presi dal sillabo di ciascuno strumento o di canto (il sillabo è un programma con vari brani organizzati in Item, gruppi, da cui è possibile estrarre il proprio repertorio), e 1 brano libero, scelto dal candidato e non necessariamente proveniente dal sillabo; dal Grade One in poi, invece, i quattro brani verranno scelti tutti tra gli item del Sillabo.

I brani a scelta libera dovranno essere sottoposti all’ente certificatore almeno 2 mesi prima dell’esame per la validazione del livello.

Le prove d’esame si possono tenere in qualsiasi periodo dell’anno.

L’Organizzazione, ricevuta la prenotazione di una sessione d’esame, stilerà un calendario delle prove, rispettando la durata fissata per ogni tipologia di performance, e invierà uno o più esaminatori in loco (senza oneri aggiuntivi per gli istituti scolastici) presso la scuola coinvolta (se dotata di spazio adeguato, strumentazione e requisiti tecnici) o presso una sala auditorium presente sul territorio o in altra scuola anche di un Comune vicino.

Vai ai programmi d’esame

COSTI E DURATA

La durata di una performance varia dai 10 ai 20 minuti in base alla tipologia di certificazione e di livello.

Le Certificazioni Performing Arts Ensemble hanno costi per ciascun candidato compresi tra i 10 € e i 15 €. Per le Concert Certificate Ensemble i costi variano in base al numero di candidati per ciascuna performance: per i primi tre livelli (Beginner, Junior, Preliminary) il costo è compreso tra i 16 € e i 24 €, mentre per i livelli dal 1 al 8 il costo varia da 22 € a 50 €.

Per le Concert Certificate individuali la fascia di prezzo va dai 55 € dei tre livelli propedeutici ai 70 € del primo livello fino ai 140 € dell’ottavo.

È possibile visionare i dettagli circa la durata della performance e i costi di ciascun livello e tipologia di certificazione qui

N.B. Per essere contattati spedire a mezzo mail o fax la seguente scheda.

FORMAZIONE GRATUITA DOCENTI

Le Scuole che entreranno a far parte della Rete internazionale delle istituzioni scolastiche che condividono questa idea di valutazione olistica delle competenze musicali riceveranno gratuitamente da BIMED la Formazione certificata in linea con le direttive MIUR dei docenti che prepareranno i candidati agli esami BIMED-St. Cecilia School of Music al fine di acquisire tutte le indicazioni necessarie per un corretto sviluppo del processo di apprendimento e per agevolare gli studenti ad affrontare con successo l’esame armonizzando sempre più il rapporto fra formazione e valutazione.

Ai docenti preparatori e ai referenti per le scuole della rete verranno forniti gratuitamente materiali, partiture, antologie di brani, video come supporto didattico.

COME PRENOTARE UNA SESSIONE D’ESAME

Se il richiedente intende tenere presso la propria sede una sessione d’esame dovrà organizzare un numero di esami/certificazioni della durata totale minima di 240 minuti e inoltrare a info2@bimed.net anche la SCHEDA TECNICA SEDE D’ESAME compilata in ogni sua parte. Se non si raggiunge la durata minima per organizzare presso la propria sede una sessione d’esame, i candidati potranno sostenere gli esami presso la sede più vicina.

L’ente certificatore, ricevuta la prenotazione della sessione d’esame, contatterà il referente indicato nella SCHEDA PRENOTAZIONE SESSIONE ESAME per l’attivazione delle procedure organizzative (assistenza e indicazioni tecniche, individuazione data e sede d’esame, organizzazione scaletta, ecc.).

INFO E CONTATTI

LINDA GAROFANO
Mail: linda526@libero.it | Cellulare 338.161.78.64
Per le regioni: Valle d’Aosta, Piemonte, Trentino, Friuli, Veneto, Emilia Romagna, Lombardia, Liguria, Toscana, Umbria, Marche, Lazio

ANGELO DI MASO
Mail: info2@bimed.net   |  Cellulare: 347.751.94.78
Per le regioni: Molise, Abruzzo, Campania, Calabria, Puglia, Basilicata, Sardegna e Sicilia

ERNESTO D’ACUNTO
Mail: ernestodacunto@email.it|  Cellulare: 347.936.69.06
Referente Nazionale St Cecilia School of Music