Papa Francesco riceve la comunità Bimed

Papa Francesco il 6 maggio prossimo, alle ore 9.30, riceverà la comunità di Bimed in Piazza S. Pietro a Roma.

L’udienza da Papa Francesco

Questo riconoscimento è molto importante. Acquista un significato rilevante non solo per Bimed ma anche e soprattutto per i dirigenti scolastici, le scuole, i docenti, i bambini e i ragazzi, le famiglie, i comuni associati, i partner, gli amici e tutti coloro che si relazionano quotidianamente con Bimed.
Il Santo Padre ha indetto un Anno Straordinario dedicato al mondo delle Missioni: La mondialità delle missioni, raccontami la tua storia. E per missione s’intende ciò che connota il nostro impegno in favore della comunità di cui siamo parte. Proprio per questo l’obiettivo è quello di fare in modo che la comunità Bimed possa presenziare a questa giornata-evento.

Come aderire alla giornata in Piazza S. Pietro

La trasferta a Roma ci vede protagonisti insieme alla Fondazione Rachelina Ambrosini.
Abbiamo ottenuto soltanto 3.000 posti in Piazza San Pietro per l’udienza. Saremmo lieti se le scuole, i comuni associati e le realtà vicine a Bimed possano aderire a questo momento.
Pertanto è importante che entro il prossimo 10 marzo siano inviati alla mail info@bimed.net i nominativi degli aderenti alla delegazione che sarà il 6 maggio a Roma da Papa Francesco. Successivamente Bimed provvederà a inoltrare a mezzo posta i biglietti che sono gratuiti, ma importanti poiché elementi di identificazione utili ai fini della sicurezza.
La delegazione, poi, potrà organizzare liberamente il programma della giornata in Roma.
L’udienza con Bergoglio sarà sicuramente occasione per ricordare a tutti noi che la cristianità è intesa come confronto e incontro tra gli uomini e le donne del mondo che pur appartenenti a qualunque religione si trovano nell’intento di costruire insieme un cammino di fratellanza e di amore.