A scuola con Gianni Rodari: scopri il bando!

Bimed, in collaborazione con la Fondazione Innovazione e Cultura, istituisce il premio: “A scuola con Gianni Rodari”.

Il Premio “A scuola con Gianni Rodari”

Il Premio ha come scopo quello di promuovere le molteplici esperienze e pratiche educative che si tengono nelle scuole italiane ispirate alla rivisitazione in chiave innovativa del pensiero pedagogico di Gianni Rodari.
Pertanto le istituzioni scolastiche italiane statali e paritarie del primo e secondo ciclo d’istruzione e le scuole italiane all’estero che vorranno aderire, dovranno realizzare degli elaborati inediti inerenti le attività che si svolgono ancora oggi nelle aule scolastiche e che sono vicine al pensiero di Rodari.
Saranno ammessi al Premio prodotti didattici realizzati da una o più classi nei seguenti periodi:
• 1° PERIODO – 20 febbraio / 20 maggio 2020
• 2° PERIODO – 20 settembre / 20 novembre 2020.
Le scuole che vorranno iscriversi potranno farlo entro due periodi: 10 febbraio o 10 settembre.
Gli elaborati, infine, potranno essere inviati a BIMED a mezzo PEC entro due periodi.
Le scuole, in base all’insindacabile giudizio della Giuria, riceveranno il 1°, 2° e 3°Premio in seno alla XIII edizione di Scuolamondo (dicembre 2020).

CLICCA QUI per scaricare il bando.

L’anno rodariano e Gianni Rodari

Gianni Rodari, pedagogo e giornalista, è considerato uno dei maggiori favolisti del ‘900. Lo scrittore, nato il 1920 a Omegna (VB), è stato per alcuni anni anche insegnante. Alla carriera di giornalista per testate come L’Unità e Paese Sera, ha brillantemente associato quella di scrittore.
Rodari, infatti, è noto per i suoi libri dedicati ai bambini, ma anche (e soprattutto) ad alunni, maestri, pedagogisti e a tutti coloro che hanno il compito di educare le nuove generazioni. Ironico, divertente e sempre pronto a offrire spunti di riflessione, il maestro di Omegna ha scritto filastrocche, poesie, favole e romanzi. Tra le sue opere più famose: Favole al telefono, La grammatica della fantasia, Filastrocche per tutto l’anno…
Nel 1970 Rodari ha ricevuto il premio Andersen, il massimo riconoscimento nell’ambito della letteratura per l’infanzia, che lo fece conoscere in tutto il mondo. L’autore è scomparso nel 1950.
Il 2020, 100 anni dopo la nascita di Rodari, si festeggia l’anno rodariano proprio per sottolineare il grande valore che la sua figura ha ancora oggi.

Bimed e Gianni Rodari

Quasi a voler anticipare l’anno rodariano, Bimed ha scelto di dare grande importanza a questo autore nel corso dell’annuale Assemblea che tiene a dicembre a Salerno. La Conferenza Annuale, infatti, è stata dedicata proprio a Gianni Rodari.
La giornata del 9 dicembre, infatti, ha visto docenti, dirigenti e pedagogisti, al lavoro proprio su Rodari e su quanto il suo operato e il suo pensiero sia estremamente attuale. Da queste riflessioni è scaturita, perciò, anche la necessità di dar vita a un bando che coinvolgesse le scuole intorno a Rodari e al suo pensiero.
In occasione dell’Assemblea Nazionale, inoltre, in una delle sale del Grand Hotel Salerno, era possibile visitare la mostra “Il favoloso Gianni Rodari” prestata dal CDG – Coordinamento Genitori Democratici Nazionale a Bimed.

Uno speciale ringraziamento al CGD Coordinamento Genitori Democratici Nazionale per la mostra “Il favoloso Gianni Rodari” prestata durante la nostra Assemblea Nazionale.Oggi vogliamo concludere l’anno proprio con le sue parole:O anno nuovo di Gianni RodariO anno nuovo, che vieni a cambiareil calendario sulla parete,ci porti sorprese dolci o amare?Vecchie pene o novità liete?Dodici mesi vi ho portati,nuovi di fabbrica, ancora imballati;trecento e passa giorni ho qui,per ogni domenica il suo lunedì;controllate, per favore:ogni giorno ha ventiquattr’ore.Saranno tutte ore serenese voi saprete usarle bene.Vi porto la neve: sarà un bel giocose ognuno avrà la sua parte di fuoco.Saranno una festa le quattro stagionise ognuno avrà la sua parte di doni.#bimed #annonuovo

Pubblicato da Bimed su Martedì 31 dicembre 2019

Per info inerenti al Bando: Tel. 089/2964302 – Cell. 3485212611 – E-mail info@bimed.net