Mostra Poesia e Arte per la Legalità

Il 3 dicembre p.v. alle ore 10, all’Istituto Comprensivo “Rita Levi Montalcini” di Salerno, si terrà l’inaugurazione della “Mostra itinerante Poesia e Arte per la Legalità”.

Il Concorso Poesia e Arte

La mostra è il momento conclusivo del Concorso nato d’intesa tra la Bimed e il Liceo Artistico “Sabatini Menna”.
Lo scorso dicembre, infatti, è stato indetto il concorso “Poesia e Arte per la Legalità”. Il concorso, rivolto ai ragazzi o alle classi delle Scuole Secondarie di I grado, chiedeva di realizzare (e inoltrare alla sede Bimed) una poesia e un’opera d’arte (fumetto, incisione, foto etc) inerenti la legalità.
L’iniziativa, dedicata a Giancarlo Siani e a tutte le vittime della mafia,
A maggio sono state visionate e selezionate le opere vincitrici e la premiazione è avvenuta nel corso del Festival Nazionale dei Giovani Scrittori.
Tuttavia si è deciso di dare visibilità a tutte le opere mediante la realizzazione di questa mostra.

La mostra itinerante

Le scuole, infatti, accogliendo con entusiasmo il progetto, hanno inviato molte opere da tutta Italia e, per questa ragione, Bimed e il Liceo “Sabatini-Menna” hanno pensato di dare spazio ai lavori allestendo una mostra itinerante nelle seguenti scuole:

– Istituto Comprensivo “Rita Levi Montalcini” (Salerno) – dal 3 al 13 dicembre 2019
– Liceo Artistico “Sabatini-Menna” (Salerno) dal 15 dicembre al 7 gennaio 2020
– Scuola Secondaria I grado “Torquato Tasso” (Salerno) dal 9 al 19 gennaio 2020

Il 3 dicembre alle h 10, in occasione dell’apertura della mostra, si presenterà il Concorso “Poesia e Arte per la Legalità” per l’anno 2019/20.
Per sentire più vicine le cose bisogna parlarne. Bimed, perciò, in ogni sua azione, ha scelto di porre sempre l’accento sulla legalità e di promuovere le scuole, le istituzioni e le organizzazioni che decidono di metterla instancabilmente sotto i riflettori.
L’inaugurazione della mostra sarà un’occasione importante per poter parlare di legalità, ma anche di altre iniziative poste in essere dalla Biennale.

 

In foto la migliore produzione grafico-pittorica realizzata con la tecnica del (caviardage) – III B dell’I.C. “Olevano” di Olevano sul Tusciano