Bimed e il progetto di correzione acustica nelle scuole

Bimed si interessa a 365 gradi della scuola, non solo attraverso attività altamente formative volte a promuovere la cultura, ma anche mediante le questioni infrastrutturali e di carattere materiale che la riguardano.
Esemplare, a tal proposito, è l’attività di correzione acustica degli ambienti scolastici, volta a favorire la comunicazione tra docenti e allievi, che la Bimed ha sperimentato nel corso del 2018 in aule di diversi Istituti della Regione Campania.
Tali opere rientrano in un progetto più ampio, riguardante il tema dell’importanza dell’acustica nelle scuole, sviluppato anche nell’ambito di una Convenzione Quadro di cooperazione con il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Salerno (responsabile scientifico: Prof. Alessandro Ruggiero). A tal proposito, nel libro “Correzione acustica di aule scolastiche: Utopia o Realtà?” (ed. Bimed) il dottore di ricerca ing. Domenico Russo ha illustrato le fasi salienti dell’attività di correzione acustica che ha progettato, realizzato e collaudato per le aule degli Istituti Comprensivi Capaccio Paestum di Capaccio (Sa), Parmenide di Ascea (Sa), Camerota di Camerota (Sa), Massaia di San Giorgio a Cremano (Na), Genovesi di San Cipriano Picentino (Sa) e De Curtis di Aversa (Ce).

Per scaricare l’Introduzione del libro clicca qui.
Per ricevere il libro scrivere a info@bimed.net