Il bello della Staffetta: gli approfondimenti

Uno degli elementi più avvincenti della Staffetta è quello di poterla utilizzare per attività trasversali alla scrittura.

La Staffetta, infatti, offre l’opportunità di sfruttare la tematica principale di ogni categoria, l’incipit, i capitoli e la storia narrata per fare un focus su tutte le discipline: storia, geografia, attualità, etica etc.

Un esempio: il II capitolo della Staffetta MEDIE 3

Questo è proprio quello che è avvenuto nella Staffetta Medie 3 il cui incipit, Uno come noi, è di Annalisa Molaschi.

La professoressa Schiavitelli dell’IC “Cimarosa” di Aversa, che ha curato la stesura del II capitolo con i suoi ragazzi di 2^ media, ha approfondito insieme a loro la guerra in Siria e che cosa sono i corridoi umanitari, in relazione alla tematica traversale nella storia di cui si sta occupando. Una tematica attuale che si rifà all’idea di umanità che con la Staffetta vogliamo determinare per il 2030.

War! War! War: la tematica per le Scuole Secondarie di I grado

E a proposito di “conoscenza”, quest’anno il tema della staffetta pensato per le scuole medie è proprio quello della guerra. Non vuole essere, però, un modo per portare alla luce storie banali o strappalacrime, ma semplicemente un’opportunità, per i ragazzi, di potersi informare su ciò che accade nel mondo. L’Italia, infatti, è un paese che fortunatamente non conosce la guerra. Ma ci sono numerose realtà, che, invece, fanno i conti ogni giorno con bombardamenti, morte e distruzione.

Questa realtà è quella che quotidianamente vivono tanti ragazzini e l’intento di War!War!War! è proprio quello di offrire ai ragazzi della Scuola Secondaria di I grado uno sguardo su questi mondi che non sono affatto sommersi.

Le opportunità del format Staffetta

Come evidenziato, allora, la Staffetta permette davvero ai ragazzi di poter allargare i propri orizzonti focalizzando l’attenzione anche su temi che a volte sembrano così distanti da loro.

Il sistema scuola si rivela e si conferma sempre e comunque una solida base utilissima alla formazione di quella che sarà la futura classe dirigente.

Per visualizzare gli approfondimenti realizzati dalla classe II dell’IC “Cimarosa” di Aversa

CLICCA QUI: I corridoi umanitari

CLICCA QUI: La Siria