Io sono Bimed, IO SONO GENOVA

La relazione consolidata che Bimed ha con la Città di Genova – uno dei contesti urbani più civili al mondo – porta la nostra istituzione e gli organismi che operano quotidianamente al suo interno a una tristezza particolare, a una tristezza che è di più rispetto al triste che avvolge sempre l’essere quando vi è una disgrazia delle proporzioni del Ponte Morandi.
Il Presidente, i consiglieri di amministrazione, i sindaci delle comunità associate e i dirigenti scolastici delle scuole fidelizzate si sentono impegnati in favore della Città di Genova e per la prospettiva determineranno con essa relazioni ancora più forti e organiche così da condividere la tragicità di questo momento e il cammino che condurrà verso la ripresa e la strutturazione di impegni che siano tali da non far capitare mai più quello che, purtroppo, è capitato.