Auguri di Buona Pasqua dal direttore Andrea Iovino

Buona Pasqua ai nostri SINDACI, ai docenti, ai Dirigenti Scolastici
e alle Comunità Bimed

Le festività religiose e civili del nostro calendario sono, per il sottoscritto, un’occasione imperdibile di riflessione e di confronto con le entità che accompagnano il cammino di crescita dei giovani del nostro Paese. La Pasqua racconta la metamorfosi, l’andare oltre e il valore della vita che evolve nella capacità di sentire l’altro come fosse noi stesso.
Insieme stiamo provando a determinare l’andare oltre attraverso le azioni che accompagnano le ore che trascorriamo insieme, i momenti che dedichiamo in ogni parte del Paese alla nostra scuola e al nostro fare scuola, l’impegno che ci accomuna e che ogni giorno muove l’interazione tra le amministrazioni comunali, le comunità, i docenti e gli studenti accomunati nel sentire i saperi, le conoscenze e le competenze come pilastri ineludibili per la libertà e la felicità. In questa Pasqua il mio andare oltre è nella possibilità che ho di ringraziarVi dal profondo del mio cuore per tutto quello che fate, per quanto vi prodigate non tanto per quell’uno su mille che ce la fa e che, comunque, forse, ce la farebbe anche da solo, piuttosto per la responsabilità e l’abnegazione che ci mettete, tutti i giorni, per gli altri 999 che senza il vostro aiuto non avrebbero nessuna possibilità di farcela…
Svolgere ruoli di responsabilità come sono quelli di Sindaco, per esempio, e il fare scuola oggi è impresa ardua e difficilissima, il sistema nel suo insieme andrebbe ripensato così da ottimizzare gli sforzi delle nostre amministrazioni comunali, dei Dirigenti Scolastici e del nostro corpo docente, forse avremo, prima o poi, un Governo in grado di comprendere tutto questo … Intanto, però, sono amministrazioni comunali e scuole che si preoccupano
di accompagnare i nostri ragazzi passo dopo passo nell’intento di far comprendere loro che la vita non era un quiz e non è un clic… Perché comprendano, dunque, che per potersi realizzare oggi bisogna maturare un sistema di ragionamento in grado di farti apprendere continuamente e bisogna ancorare la propria esistenza a principi non più
meramente declamabili ma da difendere con l’impegno e l’esempio… legalità, umanità, uguaglianza, merito, tolleranza, altruismo… È per questi principi che lottate tutti i giorni ed è su questo Vostro lottare che il nostro Paese poggia la speranza di un tempo contrassegnato da equilibrio e sostenibilità. Il sottoscritto e Bimed sono in questo grande processo di qualificazione grazie alla fiducia che ci accordate giorno dopo giorno, anno dopo anno, di questo siamo orgogliosi e il nostro impegno si moltiplicherà sempre di più per fare in modo che possiate sentire il valore di una realtà – BIMED -che dal di fuori della scuola promuove la scuola ed è accanto agli Enti Locali sentendo questi due presidi come ineludibili per il futuro e per liberare il futuro e la Pasqua che Voi state determinando per i nostri ragazzi.

Con i migliori auguri e i saluti più cordiali.
Andrea Iovino

Clicca QUI per scaricare il messaggio d’auguri.