Concorso di Poesia e Arte

BIMED e IL LICEO ARTISTICO SABATINI – MENNA

presentano

IL CONCORSO POESIA e ARTE di LEGALITÀ UNA VITA PER LA LEGALITÀ
CONCORSO DI POESIA e ARTE

DEDICATO A GIANCARLO SIANI E A TUTTI COLORO CHE HANNO DONATO LA PROPRIA VITA PER LA
VERITÀ ED IL BENE COMUNE.

Premessa.
Educare alla legalità e ai diritti umani vuol dire favorire lo sviluppo armonico della personalità degli alunni, affinché diventino persone autonome, responsabili, libere da pregiudizi, capaci di difendere i propri e gli altri diritti, rispettando la propria vita e quella degli altri.
Il Concorso ha lo scopo di approfondire e far riflettere gli alunni sui temi della legalità, della giustizia e della cittadinanza attiva, a partire dalla “poesia”, quale forma di espressione alta, da rivalutare e sostenere, a partire dalle nuove generazioni. Poesia, quale libera espressione degli alunni, singolarmente o in gruppo, in una visione di educazione al senso estetico, che intende rafforzare il legame tra la espressione linguistica ed espressione artistica, linguaggi armonici e profondamente connessi, capaci di tradurre i mondi interiori fatti di pensieri, sentimenti, emozioni in linguaggi espressivi e comunicativi.
Si intende, infatti, stimolare la riflessione individuale e collettiva, potenziando al tempo stesso valori, linguaggi ed emozioni che i nostri giovani tecno-adolescenti vivono senza consapevolezza, immersi come sono in un tempo che sa essere disorientante.
Pensiamo, infatti, che l’espressione poetica ed artistica, siano un potenziale creativo, da sostenere e che i temi della legalità, così vicini alla realtà sociale contemporanea, possano rappresentare un punto forte a sostegno dello sviluppo di personalità armoniche, culturalmente più preparate e consapevoli. Il tema centrale, POESIA e ARTE di LEGALITÀ, intende, in tal senso, sostenere sia l’aspetto culturale che quello della formazione delle nuove generazioni. È a partire dalla conoscenza degli uomini e delle donne che hanno donato la loro vita per la Legalità, infatti, che la scuola potrà sostenere la formazione di giovani capaci di elevarsi, contro ogni forma di disagio e dispersone, per un cultura della legalità che dia senso al loro agire.
Cittadinanza consapevole, conoscenza della Costituzione Italiana, riflessione sulla vita di uomini e donne che hanno perso la loro vita, per aver scelto semplicemente di dire o di scrivere la verità, come è il caso di Giancarlo Siani, ma anche di tanti uomini e donne che, attraverso questo concorso, si intendono richiamare alla memoria presente, quali testimoni del nostro mondo.
Di qui, l’idea del titolo dato al Concorso POESIA e ARTE di LEGALITÀ – UNA VITA PER LA LEGALITÀ e di dare valore alla POESIA, troppo spesso dimenticata, collegando la produzione poetica degli alunni ad un lavoro artistico che ne rappresenti il messaggio visivo: quali il fumetto, un breve video, un disegno, una fotografia.
Rivolgendoci agli adolescenti, infatti, intendiamo riferirci a lavori che siano espressione del loro vissuto e delle loro competenze, della loro visione delle diverse situazioni, per questo siamo convinti che risponderete con entusiasmo alla nostra proposta.

SCARICA IL BANDO COMPLETO E LA SCHEDA DI ADESIONE

REGOLAMENTO

Art.1 Possono partecipare al Concorso gli alunni delle classi I,II e III delleScuole Secondarie di I grado della città di Salerno e Provincia.

Art. 2 È data facoltà ai partecipanti di presentare max CINQUE produzioni POETICHE individuali odi
gruppo, che abbiano l’intento di rappresentare sentimenti, immagini, emozioni, collegati al tema
“POESIA ED ARTE DI LEGALITÀ” , ispirandosi alla vita ed al contesto della Personalità individuata, quale risultato delle riflessioni realizzate in classe con i docenti.

Art.3 Le poesie scritte singolarmente o in gruppo, saranno selezionate dalle singole scuole partecipanti e dovranno avere le seguenticaratteristiche:
POESIE MAX 5 (cinque)

Art. 4 Le scuole partecipanti potranno liberamente allegare a ciascuna poesia presentata una (1) produzione artistica, tra quelle elencate, avente le seguenticaratteristiche:
A. produzione grafico-pittorico (dimensione max 50×70; tecnicalibera).
B. un fumetto (1 tavola autoconclusive, su formato A3, con non più di otto vignette le tavole potranno essere in BN e/o acolori).
C. un breve video (della durata non inferiore ai 3 minuti e non superiore ai 5 minuti).
D. una fotografia (dimensione minA4).

Art. 5 L’opera ha lo scopo di valorizzare e rafforzare il messaggio poetico, delle singole poesie proposte.

Art. 6 Gli studenti, sapientemente guidati dai docenti di classe, dovranno curare che le POESIE siano
espressione di un vissuto interiore/di un messaggio che si intende comunicare agli altri. Un messaggio che, proprio a partire dal dolore e dalla sofferenza delle vittime delle organizzazioni malavitose di ogni tipo (p.e. ‘NDRANGHETA, SACRA CORONA UNITA, MAFIA, CAMORRA, COLLETTI BIANCHI E BUROCRAZIA INFEDELI) possa offrire nuova speranza agli uomini ed alle donne del nostro mondo, siano essi giovani o adulti.

Art. 7 Sarà cura delle scuole partecipanti selezionare le max CINQUE POESIE indicando su apposita scheda l’eventuale accompagnamento di produzioni artistiche.

Art.8 Le scuole che intendono partecipare al concorso, dovranno far pervenire i lavori in busta chiusa, unitamente alla scheda di adesione, presso la sede del Bimed – Via Della Quercia, 68 – 84080 Capezzano di Pellezzano (SA), entro il prossimo 31 marzo 2019, con la dicitura:
POESIA E ARTE DI LEGALITÀ UNA VITA PER LA LEGALITÀ

Art. 9 Il presente Regolamento, unitamente alle schede di adesione (allegato A), una per ciascuna scuola partecipante, sarà scaricabile anche dai siti www.bimed.net e www.liceoartisticosabatinimenna.gov.it

Art. 10 L’Ente organizzatore si riserva il diritto di selezionare e pubblicare il materiale pervenuto
finalizzato alla partecipazione del Concorso.

Art. 11 Gli elaborati, anche se non premiati, non saranno restituiti.

Art. 12 Agli alunni vincitori sarà data comunicazione dell’assegnazione del Premio a mezzo lettera tramite la scuola di appartenenza.

Art.13 La Giuria della I Edizione del Concorso sarà composta da un gruppo di esperti del mondo culturale e artistico da nominarsi entro il prossimo 14 dicembre 2018.

Art. 14 Il giudizio della Giuria è insindacabile.

Art. 15 Gli organizzatori declinano ogni responsabilità precedente, connessa o conseguente alla partecipazione degli alunni o di chi li rappresenta alla consegna del premio.

Art. 16 Sono previsti premi per i Primi, Secondi e Terzi classificati POESIA di LEGALITÀ.

Art. 17 Sono previsti premi per i Primi classificati di ciascuna delle sezioni “ARTE di LEGALITÀ”.

Art.18 Tutti i lavori saranno esposti presso la sede del LICEO ARTISTICO e potranno essere visitati dalle classi partecipanti in giorni ed orari che saranno indicati in seguito.

Art.19 Si rilasceranno appositi attestati agli alunni vincitori, alle scuole partecipanti e a un massimo di 10 alunni segnalati per merito.

Art. 20 La Partecipazione al Concorso comporta l‘accettazione incondizionata del presente Regolamento.

Art. 21 La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi è prevista dal 24 al 27 APRILE 2019, in ambito al FESTIVAL NAZIONALE DEI GIOVANI SCRITTORI VI EDIZIONE che si terrà a Salerno presso il GRAND HOTEL SALERNO.

Print Friendly, PDF & Email