Ad aprile gli scrittori della Staffetta incontrano le scuole

È impensabile che la Staffetta di Scrittura Creativa si esaurisca a maggio con la pubblicazione degli oltre 100 libri annuali, perché l’obiettivo principale di Bimed è quello di dare vita a una comunità di pratica che possa connotare una nuova modalità di fare scuola in cui l’apprendimento torna a essere privilegio dell’esistenza.
E, proprio perché questo format è così importante, Bimed cerca di creare quotidianamente e in ogni giorno dell’anno, scolastico e non, rapporti umani tra le persone: tra alunni e docenti, tra le 700 scuole aderenti, tra scrittori, ragazzi e insegnanti…
La grande capacità della scrittura consiste nella possibilità di creare un filo indissolubile tra chi legge e chi scrive e, questo format, riesce a generare un legame importantissimo tra lo scrittore dell’incipit e i tanti scrittori che danno vita a ogni capitolo della Staffetta.

Da questa consapevolezza è scaturita la necessità di realizzare l’iniziativa che si terrà nel mese di aprile: l’incontro tra gli scrittori e/o il direttore Andrea Iovino e le scuole aderenti alla Staffetta per sviluppare, insieme ai bambini e ai ragazzi, la loro creatività seguendo il volo delle parole tra le intriganti pagine di libri, attraverso i racconti delle loro storie, animando i personaggi reali e fantastici dell’immaginazione.
Sicuramente la possibilità di incontrare gli scrittori che giocano con le parole, mediante laboratori e altre attività, è una grande occasione per le classi che possono “concludere” degnamente questo percorso di scrittura (e non solo) iniziato a settembre con l’Incipit, con quel C’era una volta che continua a far nascere emozioni, legami, comunità…

Per prenotare l’incontro con lo scrittore e/o con Andrea Iovino presso la propria scuola bisogna compilare la scheda di partecipazione e inviarla all’indirizzo info@bimed.net all’attenzione di Annarita De Caro oppure compilare direttamente il modulo on-line al seguente link https://form.jotform.com/73
551800862355 entro il 28 gennaio 2018.
La segreteria, poi, contatterà la scuola interessata per fissare la data definitiva.
Le prenotazioni saranno accettate fino a esaurimento date.