Evento del 19 dicembre: Occasione di incontro e condivisione

Leave a comment
Share

Questo è stato l’evento del 19 a Salerno: occasione di incontro con il padre della Staffetta, Andrea Iovino, con lo staff della Bimed e con gli autori degli incipit ai quali stanno lavorando le classi e i docenti che hanno aderito a questo straordinario format educativo.
All’arrivo presso il Grand Hotel Salerno siamo stati accolti dallo staff della Bimed… persone con un sorriso speciale!
Siamo abituati a sentire le loro voci telefonicamente durante l’anno: organizzano l’elenco delle scuole che compongono le Staffette, ci ricordano le date di consegna del capitolo, ci comunicano variazioni o modifiche al programma. Poterli incontrare di persona ci fa sentire parte di un’unica grande famiglia BIMED.

(Lo staff Bimed al Point Accoglienza)

L’evento a Salerno si è aperto con una ben argomentata riflessione del direttore della Bimed, dottor Andrea Iovino, sulla necessità di proteggere e difendere la Democrazia e i diritti di cittadinanza nel nostro paese.

Gli eventi organizzati dalla Bimed ci permettono di conoscere meglio e apprezzare gli scrittori della scuderia artistica-letteraria Bimed. La “lezione performance” di Luigi Dal Cin ha incantato il pubblico con la narrazione -reiterpretazione in forma giocosa del poema ariosteo “Orlando Pazzo nel magico palazzo”. I cercatori del senno in questo palazzo sono tanti, Orlando cerca il vaso del senno perso per amore…lo troverà?

(Luigi Dal Cin dal Palco del Grand Hotel)

È stato molto interessante incontrare e scambiare opinioni con alcuni autori presenti alla manifestazione. Seguono anche loro con curiosità ed entusiasmo la pubblicazione dei capitoli da parte delle squadre di scrittori “ in erba” e sono sempre generosi di consigli e suggerimenti. Alcuni autori degli incipit sono anche tutor di Staffetta.
In questo modo continuano ad aver cura della loro creazione, donata alla Bimed e adottata dalle squadre che, capitolo dopo capitolo, contribuiscono a creare i “raccontiadiecimilamani”, unici e irripetibili, come ogni opera d’arte!

 

(Nelle foto la Professoressa Isabella Sorgente con gli scrittori Luigi Dal Cin, Sara Magnoli e Domenico Notari e con Daniela La Padula responsabile relazioni esterne Bimed)

Che cosa è stato l’evento del 19 dicembre? E’ stato un incontro di condivisione.
Condivisione di una visione della scuola, dove ognuno nel proprio ruolo e nel contesto in cui opera è chiamato a dare il meglio di sè.
La Staffetta di scrittura creativa della Bimed unisce il mondo della scuola in una straordinaria esperienza di “social writing” che coinvolge mente e cuore e guida le giovani generazioni al “saper stare al mondo” secondo i principi di cittadinanza attiva.
Quindi, un grazie a chi ha avuto la responsabilità di organizzare l’evento, a chi governa lo staff Bimed, a chi con entusiasmo contagioso condivide con scrittori, sindaci, dirigenti, referenti e docenti, non solo idee e convinzioni ma anche traguardi: un grazie ad Andrea Iovino!

Isabella Sorgente
(Docente Referente della Staffetta Bimed presso IC “Sebastiani” di Minturno (LT), IC “Caio Lucilio” di Sessa Aurunca (CE), IC “S. Leone IX” di Sessa Aurunca)

About Bimed

Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo

Lascia un commento

Video Gallery

Il blog della Staffetta

Inviaci una foto della tua classe, un brano, qualcosa scritto da te usando #staffetta

#staffetta

Corso gratuito di Educazione finanziaria

Clicca e scarica l'informativa